Primi passi per la salvaguardia della garitta del dazio sull’acquedotto storico

L’arch. Matteo Marino mentre esegue i rilievi della garitta del dazio

“La Val Bisagno non può avere alcuna potenzialità turistica”

Ieri, guardando la folla che sta percorrendo l’Acquedotto storico (e i forti del lato orientale del Parco) nell’ambito della Giornata del Camminare, un evento ben pubblicizzato e promosso a livello nazionale tornano in mente le parole pronunciate da un Dirigente del Settore Urbanistica del Comune di Genova nel Maggio del 2013 durante la presentazione del Puc presso la Sala Punto d’Incontro Coop in Piazzale Bligny: “La Val Bisagno non può avere alcuna potenzialità turistica”. Dopo quell’intervento la Sala gremita incominciò a mugugnare e a mormoreggiare.

Nella convinzione comune si ritiene sia davvero così; sarà sicuramente così. Eppure quelle dichiarazioni stonano con la nostra idea diversa di Città e di Vallata: sono tante le persone che non ritengono la Val Bisagno solo una zona di servizio della città. La Val Bisagno è anche verde e natura, storia e tradizioni. C’è tanta Bellezza in Val Bisagno! La difficoltà è semmai quella di farla conoscere e di demolire quei luoghi comuni che la descrivono solo come area industriale o di servizio; l’altra difficoltà, che si scontra con una classe dirigente e politica arretrata, è quella di preservarla da ulteriori speculazioni edilizie che continuino a compromettere la sua identità e la sua Bellezza, come nuovi Bricoman e la prossima realizzazione della torre alberghiera a Ponte Carrega.

https://www.youtube.com/watch?t=77&v=q_aQisNlKAkIMG-20151011-WA0000 IMG-20151011-WA0003 IMG-20151011-WA0004

Memorie del Bisagno, si parte!

SiParte

Si parte oggi con “Memorie del Bisagno”!!

Care Associazioni e Comitati della Val Bisagno,
siamo quattro associazioni che da un po’ di tempo si sono ritrovate attorno agli eventi che negli ultimi anni hanno interessato la Val Bisagno. Insieme abbiamo pensato di sviluppare un progetto nell’arco di un anno dal titolo “Le memorie del Bisagno”:
Il primo incontro di conoscenza e confronto in cui definire insieme il progetto si terrà oggi pomeriggio, lunedì 28 settembre, alle ore 18.30 presso il circolo ARCI “Lo Zenzero” in via Via Giovanni Torti 35.

Associazione Amici di Ponte Carrega
Ghett Up
Ingegneria Senza Frontiere
Legambiente, Circolo Nuova Ecologia

Schermata 2015-09-28 a 10.22.04