Archive for giugno 2016

Sopralluogo 7 Giugno, Aiuole nuove

Sopralluogo

Durante la mattina del 7 Giugno 2016 si è svolto il sopralluogo per lo stato di manutenzione e pulizia delle nuove aiuole di Ponte Carrega. Oltre alla Associazione Amici di Ponte Carrega era presente l’ufficio tecnico del Municipio, Amiu, il gestore del Bricoman-Sogegross e il giardiniere che ha preso in carico la manutenzione.
Su Bricoman e Sogegross grava, per i prossimi 9 anni, la cura del verde e la irrigazione delle aiuole: per questo motivo sono tenuti a piantumare di nuovo gli alberi e la vegetazione seccata ( abbiamo chiesto di mettere qualcosa di più resistente). Al momento la pulizia spetta invece al Comune: che dovrà sottoscrivere un contratto con Amiu. Solo allora potranno essere sistemati anche i cestini per il quartiere. La manutenzione dei giardinetti nuovi spetta, al momento, al Comune. A Bricoman-Sogegross spetta la illuminazione, la irrigazione e la manutenzione del verde dei giardinetti, ma non la loro pulizia, esclusa dal contrattp di gestione, che spetterebbe quindi al Comune.
Il Municipio si farà carico di chiedere al Comune di modificare il contratto di gestione e di chiedere ad Amiu di occuparsi della pulizia delle nuove aree. 
Si ricorda inoltre che la prima parte dei parcheggi del Bricoman è privato ad uso pubblico, utilizzabile da tutti. Nel frattempo ci aspettiamo da parte del Bricoman-Sogegross un miglioramento del decoro e della manutenzione delle aiuole e degli spazi verdi.

Qui di seguito il volantino che sarà distribuito per informare i cittadini dei due sopralluoghi svolti nella ultima settimana: informativa 3:2016 pdf

informativa 3:2016

13418701_1632532580406257_2887172292678445542_n

Una bella notizia per la Piazza!

Repubblica

<link articolo di Repubblica>

Repubblica

La notizia è arrivata inaspettata: pur non avendo avuto alcun ruolo nel processo vero e proprio ci siamo sempre schierati al fianco della Arkia e della sua famiglia: accogliamo la notizia con gioia e commozione perchè sono stati 5 anni di lotta insieme alla famiglia, 5 anni di consigli comunali, incontri con assessori, interrogazioni consiliari, commissioni, giornali e giornalisti: alla fine abbiamo vinto tutti, abbiamo vinto perchè sapevamo di essere nel giusto e perchè sapevamo che la Dignità delle persone era stata ferita ed era giusto lottare al fianco di quella famiglia.
Oggi è il giorno della gioia e della commozione!
Piazza Adriatico ha visto riconosciuta la sua dignità,
Viva la Piazza Viva!